Skip to content Skip to footer
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Trio Orelon

26 Aprile ore 18:00 - 19:30

La Boemia di Dvořák - trio con pianoforte

Antonín Dvořák (1841 – 1904)
Trio in fa min. n.3 op.65
1.Allegro ma non troppo
2.Allegretto grazioso
3.Poco Adagio
4.Finale. Allegro con brio

Antonín Dvořák (1841 – 1904)
Trio in mi min. n.4 op.90 “Dumky Trio”
1.Lento maestoso – Allegro vivace
2.Poco adagio – Vivace non troppo
3.Andante – Vivace non troppo
4.Andante moderato – Allegretto scherzando
5.Allegro – Meno mosso
6.Lento maestoso – Vivace.

Trio Orelon

Armonia, creatività e sete di ricerca: ecco cosa rappresenta il Trio Orelon, fondato in Germania nel 2018. Il Trio deve il suo nome alla lingua universale Esperanto, in cui “Orelon” significa semplicemente “orecchio”, simboleggiando così nel nome del gruppo i molteplici aspetti dell’ascolto nella musica: ascoltare gli altri, ascoltare se stessi, immergersi nella struttura della composizione, sentire e percepire la connessione tra pubblico e artisti in concerto.

La violinista Judith Stapf, il violoncellista Arnau Rovira i Bascompte e il pianista Marco Sanna si sono incontrati presso le Accademie musicali di Colonia e Berlino. Tutti e tre avevano già esperienza in formazioni cameristiche, ma coltivavano il sogno della formazione classica del trio col pianoforte. Per i membri del Trio Orelon, l’armonia non deve essere solo musicale ma anche a livello umano. Allo stesso tempo, il Trio mantiene una visione dinamica del repertorio e la combina con un’energia incontenibile e un desiderio di differenziazione e approfondimento dell’espressione musicale. Densità sinfonica, omogeneità del suono d’insieme, “intensità ed emotività cameristica” (Frankfurter Allgemeine Zeitung): queste qualità sono state attribuite al Trio Orelon già poco dopo la sua fondazione. Dopo i primi concerti, la Fondazione Werner Richard – Dr. Carl Dörken ha selezionato il gruppo per una borsa di studio nell’estate 2019, il che ha dato slancio a numerosi concerti. Nel luglio 2022 il Trio ha vinto il Primo Premio e il premio per la migliore interpretazione del pezzo imposto al concorso “Franz Schubert und die Musik der Moderne” di Graz. Altri punti culminanti del percorso sono stati il Premio al Concorso Mendelssohn 2021, accoppiato ad un’ esibizione nella Sala Grande della Konzerthaus di Berlino, e il Secondo Premio e un premio speciale al Concorso Schumann di Francoforte per la migliore interpretazione di un’opera di Schumann, accanto al debutto alla prestigiosa Alte Oper di Francoforte sul Meno. Nel settembre scorso, il Trio Orelon è stato premiato anche a Trieste al Concorso “Premio Trio di Trieste“ con il Secondo Premio e il premio speciale “Dario De Rosa” legato alla miglior interpretazione di Brahms ed infine, nell’estate 2023, si è aggiudicato il Primo Premio e il premio speciale per il miglior pezzo d’obbligo all’ “International Chamber Music Competition” di Melbourne. L’Orelon debutterà nella prossima stagione in rinomate sale da concerto, tra cui Tonhalle di Düsseldorf, Laeiszhalle di Amburgo, Beethovenhaus a Bonn e Gewandhaus di Lipsia.
Ha vinto nel settembre 2023 il Primo Premio ed il Premio del Pubblico al prestigioso Concorso ARD di Monaco di Baviera, riservato quest’anno ai Trii con pianoforte.

Dettagli

Data:
26 Aprile
Ora:
18:00 - 19:30
Categoria Evento:

Organizzatore

Chamber Music Trieste
Telefono:
+39 040 3480598
Email:
info@acmtrioditrieste.it
Visualizza il sito dell'Organizzatore

Luogo

Sala Luttazzi
Magazzino 26 Porto Vecchio
Trieste,
+ Google Maps