Home Concerti Straordinari Lunedì 22 novembre 2021 > Josek Suk Piano Quartet con Slowind

Lunedì 22 novembre 2021 > Josek Suk Piano Quartet con Slowind

Teatro Miela – ore 20.30

Radim Kresta violino
Eva Krestová viola
Aneta Šudáková violoncello
Václav Mácha pianoforte

Aleš Kacjanflauto
Matej Šarcoboe
Jurij Jenkoclarinetto
Metod Tomaccorno
Mihael Mitevfagotto
Zoran Markovićcontrabbasso

 

Gustav Mahler (1860 – 1911)

Quartetto per pianoforte e archi in la minore

  1. Nicht zu schnell 


Francis Poulenc
(1899 – 1963)

Sestetto per quintetto di fiati e pianoforte

  1. Allegro vivace
  2. Divertissement. Andantino
  3. Finale. Prestissimo

***

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Settimino per fiati e archi in mi bemolle maggiore op.20

  1. Adagio – Allegro con brio
  2. Adagio cantabile
  3. Tempo di menuetto – Trio
  4. Tema con variazioni. Andante
  5. Scherzo. Allegro molto e vivace – Trio
  6. Andante con moto alla marcia – Presto

 

 

 

Lo JOSEF SUK PIANO QUARTET (ex Ensemble Taras, il cui nome è stato cambiato grazie alla prestigiosa offerta della vedova del noto violinista ceco Josef Suk, scomparso nel 2011) si era costituito originariamente come Trio con pianoforte nel 2007, ottenendo il Primo Premio ai Concorsi Brahms e Rovere d’Oro nel 2008, e Val Tidone nel 2010. A partire dal 2012 la formazione si è trasformata in un Quartetto con pianoforte e in questa nuova veste ha conseguito due importanti riconoscimenti internazionali: il Primo Premio al Concorso Salieri Zanetti di Verona nel 2012 e nel settembre 2013 il Primo Premio al Concorso Internazionale Premio Trio di Trieste (presidente di Giuria: Bruno Canino). Alla luce di queste affermazioni, il Quartetto si sta esibendo in Paesi quali la Slovenia, l’Italia, l’Austria, la Germania, gli USA, la Svizzera. Nel dicembre 2014 ha ricevuto il Czech Chamber Music Society Award come miglior ensemble dell’anno e nel febbraio 2016 ha inoltre vinto la London Grand Virtuoso Competition. Lo Josef Suk Piano Quartet ha inciso un CD con musiche di Josef Suk e Johannes Brahms per l’etichetta Azzurra Music e un secondo CD/DVD per Limen, con musiche di Fauré e Brahms. Ha effettuato la prima tournée in Italia nel 2014, in Veneto ed Emilia-Romagna, cui si è aggiunta una applauditissima performance al Mittelfest di Cividale. Sono seguite poi altre quattro tournée in Italia, con concerti al Quirinale di Roma, alla Biennale di Venezia, a Bologna Festival, al Teatro Verdi di Trieste, a Belluno, Udine, e via dicendo. Applauditissimo è stato il loro debutto a Vienna (con due straordinari concerti patrocinati dall’Iniziativa Centro Europea), come pure i concerti in Spagna e Germania. Lo Josef Suk Piano Quartet risiede a Praga, dove svolge un’intensa attività solistica e cameristica. Radim Kresta è ora il Violino del prestigioso Trio Smetana.

SLOWIND è un quintetto di fiati formato dalle prime parti dell’Orchestra Filarmonica Slovena, un complesso sinfonico con una ricca tradizione musicale iniziata a Lubiana nel 1701. Il repertorio dell’ensemble Slowind include tutte le maggiori opere classiche per quintetto di fiati, ma vengono affrontati con particolare attenzione anche i più recenti lavori dei compositori contemporanei con i quali l’ensemble si esibisce in molti festival e stagioni concertistiche in Europa (Lubiana, Firenze, Berlino, Vienna, Berna, Bruxelles, in Svezia, a Budapest, Freiburg, Strasburg, Roma, Firenze, Milano etc.) e nel mondo (USA, Canada, Messico, Giappone, Mongolia, etc.). Da 14 anni propone al pubblico di Lubiana il “Festival Slowind”, divenuto ormai un punto di riferimento per la musica contemporanea cameristica in Europa, dove si esibiscono ospiti del calibro di Heinz Holliger, Arvid Engegard, Aleksandar Madzar, Alexander Lonquich, Vinko Globokar, Jurg Wyttenbach, Martin Smolka, Robert Aitken, Armand Angster, Muriel Cantoreggi, Christiane Iven, Ivan fedele, Steven Davislim, Matthias Pintscher e molti altri. Per i loro successi in campo internazionale hanno ricevuto il premio della città di Lubiana (Zupančičeva nagrada) nel 2000 ed il premio Prešeren nel 2003.

 

Comments are closed.