Home Aperitivo Classico 2021 26 settembre 2021 > Mark Rothko Ensemble con Vincenzo Brancaccio

26 settembre 2021 > Mark Rothko Ensemble con Vincenzo Brancaccio

ore 18

Al centro la chitarra

Carlo Lazari violino
Valentino Dentesani violino
Benjamin Bernstein viola
Marianna Sinagra violoncello

Vincenzo Brancaccio chitarra

Luigi Boccherini (1743 – 1805)
Quintetto n.4 “Fandango” in re maggiore G.448

  1. Pastorale
  2. Allegro maestoso
  3. Grave assai
  4. Fandango

Mario Castelnuovo Tedesco (1895 – 1968)
Quintetto per chitarra ed archi op.143 (1950)

  1. Allegro, vivo e schietto
  2. Andante mesto
  3. Allegro con spirito alla Marcia
  4. Allegro con fuoco

 

Prevendita presso TicketPoint (Corso Italia 6/c) e on-line

Il MARK ROTHKO ENSEMBLE nasce nel 2011 dall’incontro di alcuni tra i migliori strumentisti ad arco del Triveneto. I suoi componenti accomunano le molteplici esperienze, maturate in campo cameristico, solistico, orchestrale e didattico, nell’intento di promuovere un repertorio magnifico, di non frequente esecuzione, quale la musica d’insieme per strumenti ad arco. Formatisi alla scuola del Quartetto Italiano e del Trio di Trieste, Carlo Lazari, Benjamin Bernstein e Marianna Sinagra vantano innumerevoli concerti in tutto il mondo e molte registrazioni discografiche per le etichette internazionali più importanti, ruoli di prime parti nei maggiori Teatri italiani (La Scala di Milano, La Fenice di Venezia, Arena di Verona, Teatro Verdi di Trieste, Orchestra Toscanini di Parma, tra le altre) o in prestigiose compagini estere (Filarmonica di Israele, Orchestra di San Paolo del Brasile, I Solisti di Mosca) e cattedre di insegnamento in diversi Conservatori italiani. L’Ensemble ha tenuto numerosi concerti in importanti stagioni concertistiche, frequentemente anche in forma di quintetto, grazie alla collaborazione del violinista Valentino Dentesani e del violista Mario Paladin, gli altri componenti stabili del gruppo. Il suo repertorio comprende tutti i brani scritti per questo tipo di formazione, dal periodo classico a quello contemporaneo, esteso talvolta anche al sestetto o all’ottetto d’archi, per progetti speciali realizzati con altri strumentisti ospiti, di prestigio internazionale.

VINCENZO SANDRO BRANCACCIO nasce in provincia di Napoli dove avviene la sua formazione musicale sotto la guida di Aniello Desiderio. Già premiato nel 1999 come giovane promessa della chitarra, si diploma a pieni voti nel 2005 presso il conservatorio “N. Sala” di Benevento e nel 2010 presso l’accademia di alto perfezionamento di Koblenz con l’esecuzione del “Concierto de Aranjuez” insieme alla Staatsorchester Rheinische Philharmonie. Ha all’attivo oltre dieci premi in concorsi nazionali ed internazionali.

Comments are closed.