Home home Lunedì 12 aprile 2021 > Duo Piccotti – Pierdomenico SPOSTATO AL 21/06

Lunedì 12 aprile 2021 > Duo Piccotti – Pierdomenico SPOSTATO AL 21/06

Teatro Miela – ore 18 e ore 19.30 

Erica Piccotti violoncello
Leonardo Pierdomenico pianoforte

Robert Schumann (1810 – 1856)
5 Stücke im Volkston op.102
1. “Vanitas vanitatum”. Mit Humor
2. Langsam
3. Nicht schnell, mit viel Ton zu spielen
4. Nicht zu rasch
5. Stark und markiert

Adagio und Allegro in la bemolle maggiore op.70

Fantasiestücke op.73
1. Zart und mit Ausdruck
2. Lebhaft, leicht
3. Rasch und mit Feuer 

***

Richard Strauss (1864 – 1949)
Sonata per violoncello e pianoforte in fa maggiore op.6
1. Allegro con brio
2. Andante ma non troppo
3. Finale. Allegro vivo

 

Classe 1999, ERICA PICCOTTI ha già alle spalle un debutto concertistico a 13 anni in diretta Rai da Montecitorio con Mario Brunello, il diploma in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, il conferimento dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana da parte del Presidente Napolitano e un debutto discografico per Warner Classics. Erica è vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali tra cui il Premio Nazionale delle Arti, Jugend Musiziert di Norimberga, International Cello Competition Antonio Janigro, Premio Crescendo e Premio Provenzani. Ha vinto inoltre il 2° Premio al Concorso Internazionale Brahms a Pörtschach (Austria). Ha ricevuto numerose borse di studio e, dal 2017, è sostenuta dall’Associazione Culturale Musica con le Ali. Attualmente svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, sia come solista sia in formazione cameristica. È stata ospite di Festival prestigiosi (Supercello Festival Pechino, Bustan Festival Beirut, Verbier Festival, Festival Alfredo Piatti di Bergamo, Chigiana International Festival, Festival dei Due Mondi) e di numerose stagioni concertistiche. Ha suonato nei più importanti teatri italiani e all’estero (Konzerthaus di Berlino, Carnegie Hall di New York) con artisti quali Accardo, Berger, Brunello, Canino, Kremer, Giuranna, da Silva, Quarta, tra gli altri. Ha iniziato gli studi con Francesco Storino per poi proseguirli con Antonio Meneses. Attualmente studia con Frans Helmerson presso la Kronberg Academy.

Vincitore nel 2017 del Buck Jury Discretionary Award al Concorso Pianistico Van Cliburn, LEONARDO PIERDOMENICO è uno degli artisti più interessanti della sua generazione. Viene accolto dalla critica internazionale come “un pianista in cui la spiccata capacità tecnica e la cura del suono si sposano con immaginazione ed inesauribile, scrupolosa musicalità” (Grampohone UK). Si è esibito con orchestre quali Orchestre Royal De Chambre de Wallonie, Orchestra Sinfonica del Teatro La Fenice, La Verdi, Wuhan Philarmonic Orchestra, e recentemente ha tenuto una tournée in Germania con la Nordwestdeutsche Philharmonie diretta da Yves Abel. Leonardo è ospite delle principali istituzioni italiane ed estere, tra cui: Società dei Concerti di Milano, Accademia di S. Cecilia, Konzerthaus di Berlino, Festival Chopin di Parigi, Bass Hall negli USA, Qin’tai Concert Hall di Wuhan, La Fenice, Bologna Festival, Accademia Filarmonica Romana, Teatro Olimpico, Fazioli Concert Hall. Leonardo si è diplomato a 17 anni al Conservatorio D’Annunzio di Pescara con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, per poi perfezionarsi alla Scuola di Musica di Fiesole con Pietro De Maria. Fondamentali per la sua formazione sono stati gli incontri con la leggendaria Maria Tipo. Nel 2015 è stato selezionato per seguire una prestigiosa master class con Daejin Kim alla Eppan Piano Academy. Attualmente continua la sua formazione con Benedetto Lupo e Alessandro Deljavan.

Comments are closed.