Home Stagione Cameristica - Edizione 2020 22 giugno 2020 > Duo Van Poucke

22 giugno 2020 > Duo Van Poucke

Teatro Miela – ore 18.00 e 20.30

Ella van Poucke – violoncello
Nicolas van Poucke
– pianoforte

 

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Sonata n.1 in fa maggiore op.5 n.1

1. Adagio sostenuto – Allegro

2. Allegro vivace

 

Sonata n.4 in do maggiore op.102 n.1

1. Andante – Allegro vivace

2. Adagio – Tempo d’andante –

    Allegro vivace

 

Sonata n.5 in re maggiore op.102 n.2

1. Allegro con brio

2. Adagio con molto

    sentimento d’affetto

3. Allegro – Allegro fugato

 

ELLA VAN POUCKE, nata ad Amsterdam nel 1994, è una delle migliori violoncelliste della sua generazione, vincitrice del prestigioso Premio Chigiana 2017 e recentemente premiata con il Grachtenfestival Prize. Ha vinto il Primo Premio all’International Isang Yun cello Competition 2015, il Leopoldinum Award 2015, il Prix Nicolas Firmenich 2013, l’Elisabeth Everts Award 2014, il Prix Academie Maurice Ravel 2012, il Primo Premio alla Princess Christina Competition 2008 e il Premio Speciale al Grand Prix Emanuel Feuermann 2014. Dopo aver debuttato al Concertgebouw all’età di dieci anni, si è esibita in tutte le più importanti sale da concerto olandesi e in molte altre sale in Europa, USA e Asia. Come solista ha suonato con la Netherlands Philharmonic Orchestra, la HR-Sinfonie Orchester, la Brussels Philharmonic, i Rotterdam Philharmonic Strings, l’Orchestra della Toscana, la Varsavia Chamber Orchestra, la Polish Chamber Orchestra, la Leopoldinum Chamber Orchestra, la Junge Sinfonie Berlin, la Hamburger Camerata, la Tongyeong Festival Orchestra ed ha collaborato con artisti quali Michael Sanderling e Christoph Eschenbach. Nell’ambito della musica da camera si è esibita con Schiff, Hoffman, Imai, Zimmermann, Tetzlaff, Hagner, Power, Kremer, Carr, Schorn, Reiner, Frang, Lamsma, Bor, Graffin, Quartetto Pražák, Schumann Quartett. È stata ospite in numerosi festival internazionali, tra cui Festspiele Mecklenburg Vorpommern, West Cork Chamber Music Festival, Music@Menlo, Krzyżowa Music, Chigiana International Festival, Kaposfest Hungary, Internationaal Kamermuziek Festival Utrecht, Grachten Festival Amsterdam, Kronberg Festival, Cello Biennale Amsterdam ed è stata invitata a partecipare alla Verbier Festival Academy nel 2009, 2013 e 2014. È membro dell’Amsterdam Chamber Music Society, nonché Direttore artistico del Chamber Music Festival Amsterdam, che lei e suo fratello Nicolas hanno fondato nel 2010. Dall’autunno del 2016 è artista “in residence” alla Queen Elisabeth Music Chapel di Bruxelles, dove ha studiato con Gary Hoffman. Suona un violoncello Rombouts, gentilmente prestatole da un benefattore anonimo.

NICOLAS VAN POUCKE è uno dei pianisti olandesi più promettenti. Ha vinto il Primo Premio e il Premio del pubblico sia al Concorso pianistico Internazionale Steinway (2006), sia alla Princes Christina Competition (2006). Ha anche vinto un Premio per la migliore interpretazione di un’opera di J.S. Bach al Concorso Pianistico dell’Unione Europea nel 2009. Nel 2010 al Concorso Pianistico Nazionale YPF gli è stato assegnato il Primo Premio nella sua categoria d’età. Come solista si è esibito nelle più importanti sale da concerto dei Paesi Bassi, in Germania, Francia, Svizzera, Repubblica Ceca, Bulgaria, Grecia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti. All’età di tredici anni Nicolas van Poucke ha debuttato al Concertgebouw di Amsterdam e all’età di quattordici anni con la Dutch Youth Orchestra. Oltre che solista, è un musicista da camera molto apprezzato. Ha collaborato con illustri musicisti come Christiaan Bor, Colin Carr, Godfried Hoogeveen, Jean-Claude van den Eynden e complessi quali il Quartetto Rubens. Si è perfezionato con Gábor Takács-Nagy, Jeffery Kahane, Wu Han, Claude Frank e con membri dei Quartetti Emerson, Orion e Borromeo.

Insieme alla sorella Ella ha fondato l’Amsterdam Chamber Music Festival. Attualmente si perfeziona con Jan Wijn al Conservatorio di Amsterdam.

Comments are closed.