Home Festival pianistico - edizione 2019 7 ottobre 2019 > Sebastian Di Bin

7 ottobre 2019 > Sebastian Di Bin

Ridotto del Teatro Verdi – ore 20.30

Fryderyk Chopin (1810 – 1849)

Dalle 12 Études op.25:

Étude n.1 in la bem. magg. “Aeolian Harp”

Étude n.2 in fa min. “The Bees”

Étude n.3 in fa magg. “The Horseman”

Étude n.5 in mi min. “Wrong Note”

Étude n.7 in do diesis min. “Cello”

Dalle 12 Études op.10:

Étude n.3 in mi magg. “Tristesse”

Étude n.10 in la bem. magg.

Étude n.11 in mi bem. magg. “Arpeggio”

Étude n.12 in do min. “Revolutionary”

Dalle 12 Études op.25:

Étude n.10 in si min. “Octave”

Étude n.11 in la min. “Winter Wind”

Étude n.12 in do min. “Ocean”

***

Franz Liszt (1811 – 1886)

Dalle Études d’exécution transcendante S.139:

Étude n.3 in fa magg. “Paysage”

Étude n.4 in re min. “Mazeppa”

Étude n.9 in la bem. magg. “Ricordanza”

Étude n.8 in do min. “Wilde Jagd”

Étude n.11 in re bem. magg. “Harmonies du soir”

Étude n.12 in si bem. min. “Chasse-neige”

 

SEBASTIAN DI BIN, nato a Udine, è considerato a livello internazionale uno dei maggiori pianisti della sua generazione. Si è diplomato all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola sotto la guida di Franco Scala e Piero Rattalino. Successivamente si è perfezionato presso l’Accademia Pianistica delle Marche con Lorenzo Di Bella e Gianluca Luisi e si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio di Pesaro. Ha vinto diversi premi e riconoscimenti in importanti concorsi nazionali e internazionali, tra cui Premio Internazionale Mozart di Bologna e Udine, Primo Premio al Concorso Nazionale “Premio Venezia” (2003), alla “Nuova Coppa Pianisti d’Italia” (2011), al Concorso Pianistico Internazionale di Ischia e al “San Jose” International Piano Competition in California (U.S.A – 2014), Secondo Premio al Concorso Internazionale “Neue Sterne” a Wernigerode (Germania) e al Concorso Internazionale “Valsesia Musica”, Terzo Premio al Concorso Pianistico Internazionale Campillos-Malaga (Spagna), all’International Piano Competition per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”, al Concorso Internazionale “Sergej Rachmaninov”, al Concorso Internazionale “Fausto Zadra”, Premio Speciale al Concorso Pianistico Internazionale di Ferrol (Spagna). Nel 1991 è stato nominato Ambasciatore dell’UNICEF per meriti artistici e ha rappresentato l’Italia, insieme a Luciano Pavarotti, al Gala Mondiale dell’UNICEF ad Amsterdam. Ha inciso l’intero ciclo dei 12 Studi trascendentali di Liszt, cd successivamente pubblicato nel 2015 dalla prestigiosa casa discografica americana della Louisiana Centaur Records. Nel 2016 è stato pubblicato dalle Edizioni Musicali Wicky EM di Milano un libro di sue composizioni, con relativo cd da lui interpretato “Sogni di suoni”. Ha inciso, inoltre, l’intero ciclo dei 24 Studi op.10 e op.25 di Chopin e un disco antologia di quattro autori russi (Rachmaninov, Čajkovskij, Skrjabin e Prokof’ev) sempre con l’etichetta americana Centaur Records.

Comments are closed.