Home Festival pianistico - edizione 2019 14 ottobre 2019 > Nathalia Milstein

14 ottobre 2019 > Nathalia Milstein

Ridotto del Teatro Verdi – ore 20.30

 

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)
Andante con variazioni in fa minore Hob. XVII/6

Robert Schumann (1810 – 1856)
Fantasiestücke op.12
1. Des Abends (A sera) – Sehr innig zu spielen
2. Aufschwung (Slancio) – Sehr rasch
3. Warum? (Perché?) – Langsam und zart
4. Grillen (Chimere) – Mit Humor
5. In der Nacht (Nella notte) – Mit Leidenschaft
6. Fabel (Favola) – Langsam
7. Traumes Wirren (Sogni inquieti) – Äußerst lebhaft
8. Ende vom Lied (Fine del canto) – Mit gutem Humor

***

Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
24 Préludes op.28
1. Agitato in do maggiore
2. Lento in la minore
3. Vivace in sol maggiore
4. Largo in mi minore
5. Molto allegro in re maggiore
6. Lento assai in si minore
7. Andantino in la maggiore
8. Molto agitato in fa diesis minore
9. Largo in mi maggiore
10. Molto allegro in do diesis minore
11. Vivace in si maggiore
12. Presto in sol diesis minore
13. Lento in fa diesis maggiore
14. Allegro in mi bemolle minore
15. Sostenuto in re bemolle maggiore
16. Presto con fuoco in si bemolle minore
17. Allegretto in la bemolle maggiore
18. Molto allegro in fa minore
19. Vivace in mi bemolle maggiore
20. Largo in do minore
21. Cantabile in si bemolle maggiore
22. Molto agitato in sol minore
23. Moderato in fa maggiore
24. Allegro appassionato in re minore

Nathalia Milstein è nata nel 1995 in una famiglia di musicisti. Molto dotata sin dalla più tenera età, inizia a studiare il pianoforte all’età di quattro anni con il padre Serguei Milstein. Nel 2009 entra nella classe paterna al Conservatorio di Ginevra, dove si diploma con menzione d’onore nel 2012. L’anno successivo Nathalia entra nella classe di Nelson Goerner alla Geneva High School of Music, dove completa la propria formazione con il massimo dei voti e la menzione d’onore. Dal 2017 studia alla Barenboim-Said Akademie di Berlino sempre con Nelson Goerner. Nel maggio del 2015, con la vittoria al Concorso AXA di Dublino, prende avvio per Nathalia una brillante carriera internazionale. Prima donna ad aggiudicarsi la vittoria dalla nascita del Concorso, Nathalia ha l’opportunità di tenere concerti in tutta Europa e in Nord America, nelle sale più prestigiose, quali la National Concert Hall di Dublino, la Zankel Hall di New York, la Wigmore Hall di Londra, la Gewandhaus di Lipsia. Nel 2016 ha debuttato con grande successo con l’Orchestra Filharmonica di Radio France, diretta da Marcelo Lehninger. Nel 2013 ha vinto il Secondo Premio al Grand Concours International de Piano di Corbelin in Francia e nel maggio del 2014 si è aggiudicata il Primo Premio nella categoria “Young Pianists” all’Adilia Alieva Piano Competition di Gaillard, sempre in Francia. Nel 2017 Nathalia ha ricevuto il “Young Soloist Prize” da Médias Francophones Publics. Ha frequentato numerose master class con importanti interpreti e insegnanti quali Elena Ashkenazy, Krzysztof Jablonski, Jean-Marc Luisada, Vladimir Tropp, Mikhail Voskressensky, Jan Wijn, Enrico Pace e Menahem Pressler. Per molti anni ha suonato in duo con la sorella Maria, violinista, realizzando con lei, nell’ottobre 2017, l’album “La Sonate de Vinteuil” per l’etichetta francese Mirare. Il suo CD di debutto, con brani di Prokof’ev e Ravel, è uscito a marzo 2018 per la stessa casa discografica.

Comments are closed.