Home Al Ridotto alle ore 18 - edizione 2016 18 febbraio 2016 > Belenus Quartett

18 febbraio 2016 > Belenus Quartett

Al Ridotto del Teatro Verdi – ore 18.00

Seraina Pfenninger – violino
Anne Battegay – violino
Esther Fritzsche – viola
Jonas Vischi – violoncello

MUSICHE DI:

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)
Quartetto in sol maggiore op.76 n.1, Hob.III:75
1. Allegro con spirito
2. Adagio sostenuto
3. Minuetto. Presto
4. Finale. Allegro ma non troppo

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Quartetto in mi bemolle maggiore op.74 “delle Arpe”
1. Poco Adagio. Allegro
2. Adagio ma non troppo
3. Presto
4. Allegretto con variazioni

“Il Belenus Quartett è uno tra i più promettenti giovani quartetti d’archi. La coinvolgente vitalità, l’intensa e ben focalizzata armonia, la ricchezza di sfumature sonore così come la brillante forza virtuosistica sono mozzafiato!” Stephan Goerner, Carmina Quartet. 

Il BELENUS QUARTETT è stato fondato a Basilea nel 2004 ed è attualmente seguito da Isabel Charisius (Alban Berg Quartet) e Claudio Herrmann (Gringolts Quartet). Dal 2009 al 2014 il Quartetto si è formato sotto la guida di  Isabel Charisius alla Musikhochschule di Lucerna. Inoltre ha studiato con Walter Levin (LaSalle Quartet) e Oliver Wille (Kuss Quartet) presso l’Accademia Musicale di Basilea nel 2010/11. Tra il 2008 e il 2012 si è perfezionato con Stephan Goerner. Il Belenus Quartett ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale. Nel 2015 è risultato vincitore del Primo Premio e del Premio del Pubblico al 9° Concorso Internazionale Franz Schubert di Graz. È stato inoltre finalista del Concorso Migros Kulturprozent 2013. Ha vinto il Primo Premio alla Interpretation Competition for Contemporary Music 2012 (Università delle Arti di Zurigo) e alla Kiwanis Competition 2012 e il Terzo Premio al Concorso Hans Schaeuble nel 2012. Negli anni 2011, 2012 e 2013 il Belenus Quartett ha vinto il Premio ORPHEUS per la Musica da Camera ed ha ricevuto il Premio Speciale per la migliore interpretazione del brano di Haydn al Concorso Internazionale per Quartetto d’Archi intitolato a Sandor Vegh. Il Belenus Quartett fino ad oggi si è esibito soprattutto in Svizzera e in Germania. Il suo repertorio spazia dai primi Quartetti di Haydn alla Musica Contemporanea.

Comments are closed.

18 febbraio 2016 > Belenus Quartett

Al Ridotto del Teatro Verdi – ore 18.00

Seraina Pfenninger – violino
Anne Battegay – violino
Esther Fritzsche – viola
Jonas Vischi – violoncello

MUSICHE DI:

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809)
Quartetto in sol maggiore op.76 n.1, Hob.III:75
1. Allegro con spirito
2. Adagio sostenuto
3. Minuetto. Presto
4. Finale. Allegro ma non troppo

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Quartetto in mi bemolle maggiore op.74 “delle Arpe”
1. Poco Adagio. Allegro
2. Adagio ma non troppo
3. Presto
4. Allegretto con variazioni

“Il Belenus Quartett è uno tra i più promettenti giovani quartetti d’archi. La coinvolgente vitalità, l’intensa e ben focalizzata armonia, la ricchezza di sfumature sonore così come la brillante forza virtuosistica sono mozzafiato!” Stephan Goerner, Carmina Quartet. 

Il BELENUS QUARTETT è stato fondato a Basilea nel 2004 ed è attualmente seguito da Isabel Charisius (Alban Berg Quartet) e Claudio Herrmann (Gringolts Quartet). Dal 2009 al 2014 il Quartetto si è formato sotto la guida di  Isabel Charisius alla Musikhochschule di Lucerna. Inoltre ha studiato con Walter Levin (LaSalle Quartet) e Oliver Wille (Kuss Quartet) presso l’Accademia Musicale di Basilea nel 2010/11. Tra il 2008 e il 2012 si è perfezionato con Stephan Goerner. Il Belenus Quartett ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale. Nel 2015 è risultato vincitore del Primo Premio e del Premio del Pubblico al 9° Concorso Internazionale Franz Schubert di Graz. È stato inoltre finalista del Concorso Migros Kulturprozent 2013. Ha vinto il Primo Premio alla Interpretation Competition for Contemporary Music 2012 (Università delle Arti di Zurigo) e alla Kiwanis Competition 2012 e il Terzo Premio al Concorso Hans Schaeuble nel 2012. Negli anni 2011, 2012 e 2013 il Belenus Quartett ha vinto il Premio ORPHEUS per la Musica da Camera ed ha ricevuto il Premio Speciale per la migliore interpretazione del brano di Haydn al Concorso Internazionale per Quartetto d’Archi intitolato a Sandor Vegh. Il Belenus Quartett fino ad oggi si è esibito soprattutto in Svizzera e in Germania. Il suo repertorio spazia dai primi Quartetti di Haydn alla Musica Contemporanea.

Comments are closed.