Home Salotto Cameristico - edizione 2015 4 maggio 2015 > Schumann Quartett

4 maggio 2015 > Schumann Quartett

Sala del Ridotto del Teatro Verdi – ore 20.30

Erik Schumann – violino 
Ken Schumann – violino
Liisa Randalu – viola
Mark Schumann – violoncello 

MUSICHE DI:

Giuseppe Verdi (1813 – 1901)
Quartetto in mi minore
1. Allegro
2. Andantino
3. Prestissimo
4. Scherzo fuga. Allegro assai mosso
Dmitrij Shostakovich (1906 – 1975)
Quartetto n.1 in do maggiore op.49
1. Moderato
2. Moderato
3. Allegro molto
4. Allegro
* * *
Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Quartetto in do maggiore op.59 n.3
1. Introduzione. Andante con moto – Allegro vivace
2. Andante con moto quasi allegretto
3. Minuetto. Grazioso – Trio
4. Allegro molto

 


Fondato a Colonia nel 2007, lo SCHUMANN QUARTETT è composto dai fratelli Erik, Ken e Mark Schumann, e dalla violinista Liisa Randalu. Nel Maggio del 2003 vince il Primo Premio al Concorso Internazionale per Quartetti d’archi “Quatuor à Bordeaux”, dopo aver già vinto il Concorso “Schubert and modern music” di Graz nel 2012. I quattro musicisti sono stati inoltre premiati al rinomato Concorso Paolo Borciani (2011) e al 7° Concorso Internazionale di Musica da Camera di Osaka (2011).
L’ensemble si sta attualmente perfezionando sotto la guida di Harald Schoneweg (Cherubini Quartet) alla Musikhochschule di Colonia e con Günter Pichler (Alban Berg Quartet) al Colegio de Música Reina Sofía di Madrid. Ricevono regolarmente preziosi insegnamenti da Heime Müller, Eberhard Feltz, Henk Guittart e dai membri del quartetto Alban Berg.
Il quartetto è sostenuto grazie a delle borse di studio offerte dalla Villa Musica Rheinland-Pfalz (Mainz) e della Fondazione Irene Steels-Wilsing.
A partire dalla stagione 2009/2010, lo Schumann Quartett è stato nominato artist in residence in occasione dei recital “Erstklassik” presso Düsseldorf. Inoltre si esibisce regolarmente in Giappone, Canada, Francia, Olanda, Austria, Spagna e Italia. Tra gli eventi più importanti a cui ha partecipato nel 2014 ricordiamo i Festival di Colmar, Davos, Lockenhaus, Menton, Parigi, e lo Schleswig Holstein Festival. Ha collaborato con pianisti quali Menahem Pressler, Henri Sigfridsson, Sabine Meyer, David Orlowsky, Nicolas Altstaedt e Cédric Pescia.
La WDR Classical Radio di Colonia ha registrato le performance dello Schumann Quartett in numerose occasioni, la più recente delle quali nel gennaio 2013 durante un concerto con opere di Mozart e Verdi. Il loro primo CD è uscito nell’Aprile del 2013, e attualmente ne stanno preparando un secondo.
Lo scorso anno il quartetto Schumann ha ricevuto lo Jürgen Ponto Chamber Music Prize 2014 che oltre al prestigioso riconoscimento di 60.000 euro, gli ha dato l’opportunità di suonare al Beethovenfest di Bonn, allo Heidelberg Spring Festival e allo Schleswig Holstein Festival.


Comments are closed.

4 maggio 2015 > Schumann Quartett

Sala del Ridotto del Teatro Verdi – ore 20.30

Erik Schumann – violino 
Ken Schumann – violino
Liisa Randalu – viola
Mark Schumann – violoncello 

MUSICHE DI:

Giuseppe Verdi (1813 – 1901)
Quartetto in mi minore
1. Allegro
2. Andantino
3. Prestissimo
4. Scherzo fuga. Allegro assai mosso
Dmitrij Shostakovich (1906 – 1975)
Quartetto n.1 in do maggiore op.49
1. Moderato
2. Moderato
3. Allegro molto
4. Allegro
* * *
Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Quartetto in do maggiore op.59 n.3
1. Introduzione. Andante con moto – Allegro vivace
2. Andante con moto quasi allegretto
3. Minuetto. Grazioso – Trio
4. Allegro molto

 


Fondato a Colonia nel 2007, lo SCHUMANN QUARTETT è composto dai fratelli Erik, Ken e Mark Schumann, e dalla violinista Liisa Randalu. Nel Maggio del 2003 vince il Primo Premio al Concorso Internazionale per Quartetti d’archi “Quatuor à Bordeaux”, dopo aver già vinto il Concorso “Schubert and modern music” di Graz nel 2012. I quattro musicisti sono stati inoltre premiati al rinomato Concorso Paolo Borciani (2011) e al 7° Concorso Internazionale di Musica da Camera di Osaka (2011).
L’ensemble si sta attualmente perfezionando sotto la guida di Harald Schoneweg (Cherubini Quartet) alla Musikhochschule di Colonia e con Günter Pichler (Alban Berg Quartet) al Colegio de Música Reina Sofía di Madrid. Ricevono regolarmente preziosi insegnamenti da Heime Müller, Eberhard Feltz, Henk Guittart e dai membri del quartetto Alban Berg.
Il quartetto è sostenuto grazie a delle borse di studio offerte dalla Villa Musica Rheinland-Pfalz (Mainz) e della Fondazione Irene Steels-Wilsing.
A partire dalla stagione 2009/2010, lo Schumann Quartett è stato nominato artist in residence in occasione dei recital “Erstklassik” presso Düsseldorf. Inoltre si esibisce regolarmente in Giappone, Canada, Francia, Olanda, Austria, Spagna e Italia. Tra gli eventi più importanti a cui ha partecipato nel 2014 ricordiamo i Festival di Colmar, Davos, Lockenhaus, Menton, Parigi, e lo Schleswig Holstein Festival. Ha collaborato con pianisti quali Menahem Pressler, Henri Sigfridsson, Sabine Meyer, David Orlowsky, Nicolas Altstaedt e Cédric Pescia.
La WDR Classical Radio di Colonia ha registrato le performance dello Schumann Quartett in numerose occasioni, la più recente delle quali nel gennaio 2013 durante un concerto con opere di Mozart e Verdi. Il loro primo CD è uscito nell’Aprile del 2013, e attualmente ne stanno preparando un secondo.
Lo scorso anno il quartetto Schumann ha ricevuto lo Jürgen Ponto Chamber Music Prize 2014 che oltre al prestigioso riconoscimento di 60.000 euro, gli ha dato l’opportunità di suonare al Beethovenfest di Bonn, allo Heidelberg Spring Festival e allo Schleswig Holstein Festival.


Comments are closed.

20° PREMIO TRIO DI TRIESTE